AGLIO BIANCO DI CARAGLIO
L’azienda agricola LA REALA produce aglio di Caraglio biologico.  
L’aglio di Caraglio, considerato una vera gemma del territorio, ha rischiato di estinguersi negli anni 50, ma per fortuna questa antica coltivazione, essenzialmente confinata negli orti famigliari e in rari casi venduta ai mercati locali, dopo alcuni anni è stata ripresa da un piccolo consorzio. 
Le peculiarità dell'aglio bianco di Caraglio vengono conferite dal terreno locale che è povero di solfati e dal clima della zona di produzione, da sempr e particolarmente vocata per la coltivazione dell’aglio, che giova dell’immediata vicinanza delle montagne. 
Il disciplinare del Consorzio prevede che la coltivazione avvenga senza diserbo chimico e che la lavorazione sia rispettosa delle tradizioni e limitata ai confini territoriali di Caraglio.
L’asciugatura, l’essiccatura e la conservazione avvengono tramite l’apposizione dei mazzi in pendeis (pannelli), in luogo ventilato, asciutto, luminoso ma non al sole diretto. La pulizia e il confezionamento dell’aglio avvengono manualmente. 
Ne deriva un prodotto delicato e profumato, gustoso ma non invasivo ma soprattutto è particolarmente digeribile in quanto non “rinviene”.